La pietra della Lessinia, già nota come “pietra di Prun”, e’ una pietra calcarea che in cava si presenta sotto forma di strati orizzontali che variano in spessore dai 4 ai 40 cm, la cui crosta si presenta nei colori rosso vivo, rosato e bianco o bianco-verde. Gli strati di spessore fino a 10 cm vengono adoperati squadrati a spacco naturale, graffiati, per pavimentazioni di giardini, viali, marciapiedi, per recinzioni in lastre intere o 2 strisce.

Sempre nel settore di rustico e del giardino questa pietra, opportunamente lavorata, viene adoperata con un risalto estetico di notevole bellezza, come bolognini a spacco naturale o scapezzati in muretti, per cordonate a spacco naturale. Uso particolare viene fatto nella costruzione di fioriere, panche , tavoli rustici e lavorati, camini e pozzi per giardini.

Caratteristico e’ l’uso che se ne fa nei marciapiedi della città di Verona e come copertura per i tetti di tutte le case di Lessinia. Gli strati di maggior spessore vengono lavorati tipo marmo, ottenendo dei pregevoli risultati per contorni e davanzali di finestre e porte, con la possibilità di ottenere spessori dai 4 a 20 cm con costi notevolmente inferiori rispetto ad altri materiali marmorei.

Detti contorni possono essere levigati, lucidati o zigrinati con coste lavorate a bocciardate, scapezzate o spuntate. La pietra della Lessinia, oggi, grazie alla moderna tecnologia di lavorazione e’ un materiale molto apprezzato per pavimentare ambienti interni come saloni, cucine, bagni, uffici, taverne…., poiché realizza in essi un’atmosfera particolarmente calda ed accogliente.

Pietra Lessinia Bianca

finiture

Pietra Lessinia Rosa

finiture